AUSTRALIA IN VAN: LO STRAORDINARIO VIAGGIO DI MARTINA, ALESSIA E DEL LORO CORAGGIOSO PO

Oggi vi presentiamo la storia di un terzetto coraggioso che sta scoprendo l’Australia. Periodicamente ci racconteranno le loro avventure sul nostro blog!

Martina e Alessia mi hanno contattato sul profilo Instagram di DogTravel che era notte fonda. Almeno in Italia. Loro ora sono in Australia, con il loro inseparabile amico Po, un coraggioso cucciolone di 7 anni, metà pastore italiano e metà border collie.

Martina e Alessia decidono di contattare DogTravel per chiedere un piccolo aiuto nella loro incredibilmente bella e allo stesso complicata avventura a 8 zampe.

Le due ragazze si conoscono sin dai bambine, quando i banchi di scuola le hanno permesso di conoscersi, crescere insieme e andare incontro ad un destino di viaggi e avventure.
Niente le ha divise e molte cose le accomunano, tra cui un appartamento a Biella e l’amore per Po, ovviamente. Fino a Gennaio 2018, quando Martina è approdata in Nuova Zelanda, in attesa che Po ed Alessia la raggiungessero quanto prima.

Il viaggio inizia! Si parte dai documenti.

Ma la decisione di partire, è solo il primo passo in quello che porta ad un iter di preparazione non solo burocratico. Tra visite, vaccini e documenti, sono passati ben sei mesi. L’ultimo a partire alla volta dell’Oceania è stato Po; per lui il viaggio è stato più provante. Non potendo sostenere 17 ore consecutive di volo, il suo tragitto è stato suddiviso in due tappe, al termine delle quali ha dovuto trascorrere 10 giorni di quarantena a Melbourne.

L’avventura vera e propria inizia il 10 novembre 2018. Finalmente Alessia, Martina e Po sono di nuovo insieme, l’avventura può avere inizio.
La prima mossa del terzetto è acquistare un Van che le scortasse nelle varie mete del loro viaggio, per rendere confortevoli gli spostamenti anche al loro amico Po.

Di nuovo insieme: il trio si riunisce!

Da Melbourne si sono spostate verso New South Wales, dove lì hanno incontrato una persona fantastica del luogo, che ha offerto alle due ragazze un posto di lavoro presso la propria farm di ciliegie.




 

Ma i primi problemi non si sono fatti attendere; dopo poco il Van ha avuto un problema al motore, che lo ha tenuto fuori gioco per circa due mesi. Il proprietario della farm di ciliegie ha però aiutato Alessia a Martina attraverso contatti che potessero permettere loro di lavorare in zone limitrofe e un posto dove dormire.

Po provato dopo una dura giornata di lavoro nella farm.

Le disavventure però non finiscono qui; Po ha avuto “un diverbio” con il nuovo datore di lavoro. Pochi giorni dopo poi, il loro amico peloso è stato operato d’urgenza per via di un incidente, che per poco non gli ha causato la perdita della vista.

Il trio nel loro Van alla scoperta dell’Australia.

Fortunatamente la prontezza delle ragazze e le amorevoli cure del team di veterinari, che ha estratto un malefico legnetto di 7 cm dalla cavità oculare di Po, gli ha permesso di superare quasi indenne questa disavventura.

Caldo Natale: un bel tuffo nelle acque del Macquarie River per combattere l’afa.

Il viaggio prosegue; le due ragazze cercano senza sosta un posto di lavoro che permetta loro di guadagnare a sufficienza e poter star vicino a Po, ma non tutti accettano di buon grado un cane nella loro proprietà.




La tenacia di Alessia, Martina e dello stesso Po è più forte di qualsiasi ostacolo, infatti nonostante gli incidenti di percorso, il trio non si è scoraggiato, fino ad arrivare ad oggi, fino ad arrivare ad oggi, in Queensland a Bundaberg che hanno raggiunto con un roadtrip di quattro giorni partito da Wollongong e con tappe in luoghi caratteristici nella Gold Coast e nella Sunshine Coast.

La tenacia di Martina, Alessia e Po le hanno portato a gustarsi un ottimo gelato dopo una perdita di tempo e denaro per una occasione lavorativa non andata a buon fine. Pazienza! Una storia in più da raccontare.

Ora Martina e Alessia sono state assunte in una farm di limoni; il meteo però non è dalla loro parte. Fin quando non finiscono le precipitazioni, non potranno mettersi a lavoro. Ed è un problema; per ottenere il visto per il secondo anno hanno bisogno di un lavoro stabile, anche per evitare a Po il tormento di un faticoso viaggio di ritorno dopo appena un anno.

E questo per ora e tutto, ma Alessia, Martina e Po ci aggiorneranno periodicamente sulla loro fantastica avventura. Dopo un anno di viaggio, si sono rese conto che nonostante sia il 2019, viaggiare con un cane di taglia medio/grande è tortuoso e i sacrifici non sono pochi. 

Nuove avventure attenderanno Po, Martina e Alessia: il sorriso e la voglia di scoprire nuove mete, non manca.

La loro storia, mi dicono, vogliono sia conosciuta perché la speranza è che un giorno tutto possa essere semplificato, e che venga compreso che viaggiare con un cane è qualcosa di fantastico e non un insormontabile percorso.

Il futuro di Alessia, Martina e Po è da pianificare, in base alle stagioni, lo spostamento verso nord (Cairns, Darwin) e poi verso la West Coast, con tappa ad Uluru, Perth ed Adelaide.

Si parla anche di (un lento) rientro. Vorrebbero rientrare in futuro in Europa, passando dall’Asia e permettere infine un breve volo dall’Australia all’Asia per evitare a Po lo stress di un lungo viaggio, ma anzi nuove fantastiche esperienze.

Martina, Alessia e Po torneranno sulle nostre pagine per nuove avvincenti ed emozionanti avventure. Se avete modo di aiutarle, con un contatto fidato o consigliando loro come proseguire la nostra avventura, scatenatevi nei commenti.

Condividete la loro storia, cerchiamo di dare il nostro contributo per semplificare i viaggi a più zampe!

E se volete raccontare la vostra, contattateci!

[ Riproduzione Riservata ]


One thought on “Australia in Van: l’avvincente viaggio di Alessia, Martina e del cane Po

  1. Conosciuto Martina in Nuova Zelanda l’anno scorso e conosciuto Alessia e Po a Wollongong! Prima che partissero per la farm di limoni. Un trio unico! Siamo stati in compagnia un paio di giorni. Ancora complimenti per la tenacia e la “pazzia”. In bocca al lupo e che tutto vi vada bene!! Un abbraccio a tutte e tre! 🤙🏽

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *