I NOSTRI ITINERARI:
LAGO DI COMO CON IL CANE

Itinerario sul Lago di Como, ramo di Lecco
Si ringraziano Paola Sandionigi e Martino
www.lariobestiale.com

C’è un angolo di paradiso sul Lago di Como che si allarga tra Varenna Perledo e Bellano, dove viaggiare a sei zampe è un divertimento.
Un itinerario semplice, alla portata di tutti.
Prima sosta alla Baubau beach alla Malpensata di Perledo, l’unica spiaggia per cani del ramo orientale del Lario.
Ma non solo: Perledo è pure l’unico paese pet-friendly della zona.

Bau Beach

La spiaggetta, sempre fruibile, si trova al termine del viale dei giardini, a poca distanza dal torrente Esino che segna il confine tra Varenna e Perledo.
L’area è protetta da un cancello così da evitare vie di fuga, e si raggiunge scendendo alcuni gradini.
Varenna, meta per eccellenza del Lario lecchese, è un dedalo di scalotte e vie che confluiscono sulla passeggiata a lago detta degli innamorati.
Non mancano i bar e i negozi che espongono le ciotole con l’acqua per permettere a Fido di rinfrescarsi.

Varenna: Villa Monastero

Il giardino di villa Monastero è pet-friendly: i cani, rispettando le regole, sono ben accetti nel parco della storica dimora. Un ampio giardino, quasi due chilometri a bordo lago, ricco di specie botaniche particolari e rare che avrebbe origini piuttosto  antiche. Proprio come risulta dalle fonti seicentesche e settecentesche, che sottolineano la presenza di specie esotiche per il clima particolarmente mite, per quanto si ha già notizia di coltivazioni di olivo, vite, erbe aromatiche e medicinali già al tempo del monastero cistercense attorno alla fine del XII secolo.
Per chi vuol fare un giro in battello la Navigazione del lago di Como, accoglie cani di varia taglia, importante è che abbiano colare o pettorina, guinzaglio e là dove richiesto museruola a portata di mano.
Per i più piccoli è consigliato il trasportino. Il costo di imbarco è pari alla tariffa per ragazzi.
E’ bene viaggiare con il certificato di buona salute del pet, redatto dal medico veterinario oltre al documento di identità dell’animale.
Attenzione al mal di mare che può farsi sentire anche sul lago.
Per informazioni 031.57.92.11 oppure contattare il numero verde 800.551.801.



Bellano: Orrido

A tutto relax l’Orrido di Bellano, il fresco è di casa.
Si accede dalla scalinata che da piazza San Giorgio porta ad un portone, e visto da fuori non sembrerebbe nulla di eccezionale, ma una volta entrati lo spettacolo lascia senza fiato.
Una passerella gira attorno alla Gola dell’Orrido che unisce la Val Muggiasca al lago di Como, attraverso il torrente Pioverna.
L’unico ostacolo per Fido potrebbe essere quello di sentire il vuoto sotto e di conseguenza di non volerne sapere di andare avanti, ma buona parte dei cani non si spaventano e proseguono.
A battezzarlo Orrido fu il poeta bellanese Sigismondo Boldoni che lo definì “Orrore di un’orrenda orrendezza”. Per informazioni contattare il 334.37.74.966
Piccola ma pulita e ordinata l’area cani di Bellano, sul lungolago, in via Martiri della Libertà.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Si accede da un cancello a lato del parcheggio. Il camminamento è composto da lastre di pietra posizionate sul manto erboso, è presente un apposito distributore di sacchetti per i ricordini di Fido e il cestino, oltre ad una fontanella. E per i bipedi una panchina.
Varenna si raggiunge da Milano percorrendo la strada statale 36, e una volta giunti a Lecco imboccando la strada provinciale 72. In alternativa si può proseguire fino all’uscita Bellano lungo la statale 36.
Chi sceglie il treno ha la possibilità di viaggiare sui diretti che fermano a Varenna e accorciano le distanze da Milano.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *