VIAGGIARE CON IL CANE, TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI

Viaggiare con il proprio cane è una delle cose più belle del mondo, ma è necessario prima organizzarsi e verificare che le mete che desideriamo raggiungere siano adeguate per le condizioni dei nostri animali e che il nostro amico peloso sia in regola con le vaccinazioni e i documenti.

Prima di partire è bene recarsi dal veterinario per ottenere consigli utili, adeguarsi alle vaccinazioni – sempre consigliata l’antirabbica per poi richiedere 21 giorni dopo l’ultima vaccinazione il passaporto per il proprio pet, senza il quale non può viaggiare.
Da tenere in considerazione che gli animali che non possono essere ancora vaccinati per l’antirabbica NON POSSONO VIAGGIARE in Europa.
Ovviamente devono essere muniti di microchip.

Assicuratevi inoltre di non partire prima che siano passate almeno otto ore dall’ultimo pasto del vostro animale, in modo da evitare disagi durante la digestione.

Verifica infine che la razza del tuo cane sia ammessa nel Paese che intendi visitare, e che quest’ultimo non richieda ulteriori documentazioni e certificazioni circa la salute dell’animale, come il Regno Unito, l’Irlanda e la Svezia.

Scopriamo insieme cosa non possiamo assolutamente dimenticare prima di metterci in viaggio: non dobbiamo lasciarci scoraggiare, perché una volta compreso tutto il necessario, siamo pronti a partire!

 

Scegli la voce da consultare e clicca sul link:

 

COSA METTERE IN VALIGIA

 

Sempre tenendo altamente in considerazione il parere del proprio educatore cinofilo (se ne avete uno) e le indicazioni del veterinario, ecco una lista degli oggetti da mettere in valigia subito:

  • Libretto sanitario
  • Passaporto dell’animale
  • Kit di Pronto Soccorso
  • Museruola
  • Trasportino se viaggiate in treno/auto/aereo
  • Giochi e coperte preferite del vostro amico peloso
  • Ciotole
  • Medicinali consigliati dal vostro veterinario
  • Palette e sacchettini igienici
  • Spazzola/Shampoo/Salviette

 

KIT DI PRONTO SOCCORSO

Prima di intraprendere qualsivoglia viaggio è consigliabile confrontarsi con il proprio veterinario. Non dimenticate di mettere in valigia dei cerotti per animali, dei medicinali per non far provare loro il mal d’auto o mal di mare, delle pinzette che possano aiutarvi a rimuovere eventuali corpi estranei, un disinfettante e delle garze.
Ad ogni modo, prima di chiudere il kit, parlate prima con il vostro veterinario, che saprà consigliarvi il meglio per il vostro animale domestico.

PASSAPORTI

Anche il nostro amico a quattro zampe necessita di un passaporto! Il documento viene rilasciato presso l’azienda sanitaria locale (ASL) e deve essere richiesto dopo almeno 21 giorni dall’ultima vaccinazione. La validità del passaporto è strettamente correlato alla durata della vaccinazione all’antirabbica.
Consigliamo vivamente di contattare in tempo le ambasciate dei Paesi che si vogliono visitare, in modo da poter disporre della documentazione necessaria prima di intraprendere il viaggio.

Link utili:

 

 

VACCINAZIONI

Per non trovarsi in difficoltà, è necessario provvedere alle dovute vaccinazioni ben prima della pianificazione del viaggio. Nel caso dei Paesi europei ed extra-europei, è necessario che il cane sia coperto di tutte le vaccinazioni, specialmente l’antirabbica. Per cui i cani di età inferiore ai tre mesi, non possono varcare il confine italiano, in quanto non possono essere coperti da vaccinazione. Inoltre la richiesta del Passaporto Europeo per il cane, va richiesta 21 giorni dopo l’ultima vaccinazione e non oltre gli 11 mesi. 
Da tenere ben presente che, in caso di viaggio nel Sud Italia con il proprio quadrupede, è opportuno chiedere consiglio al veterinario per la copertura contro alcune malattie più rare. Ancora, consigliamo vivamente di consultare il tuo veterinario di fiducia per essere sicuro di poter proteggere il tuo cane all’eventuale esposizione di qualsivoglia pericoli per la salute.

VIAGGIARE CON IL PROPRIO CANE IN TRAGHETTO

 

La maggior parte delle navi oggi sono attrezzate per ospitare animali domestici a bordo. Ogni compagnia ha le sue regole, in generale comunque è buona norma accertarsi che il proprio cane sia in regola con le vaccinazioni.
Alcune aree sulla nave sono zone off limits per i cani, come ad esempio il Ristorante, ma è anche vero che diverse zone sono state pensate apposta per loro.
Oltre ai vari documenti, museruola e guinzaglio, anche la buona educazione dei quattro zampe, è particolarmente richiesta, per non creare disagi agli altri ospiti, specialmente nei tratti lunghi. Può essere utile consultare il proprio veterinario prima del viaggio, per farsi consigliare eventuali medicine per non far star male il proprio animale, qualora soffrisse di mal di mare etc.

 

VIAGGIARE CON IL PROPRIO CANE IN TRENO

Trenitalia accetta gratuitamente a bordo dei propri treni cani e animali di piccola taglia, purché vengano custoditi negli appositi contenitori (uno per viaggiatore) che non superino le dimensioni di  70 x 30 x 50 cm.
Su alcuni treni (guarda qui la pagina ufficiale di Trenitalia) sono ammessi anche cani di qualsiasi taglia, purché muniti di guinzaglio e collare.
I cani guida viaggiano sempre gratuitamente.
Nelle carrozza ristorante/bar non è consentito l’accesso agli animali (fatta eccezione solo per il cane guida dei non vedenti).
Per il trasporto dei cani (escluso il cane guida dei non vedenti)  è necessario avere il certificato di iscrizione all’anagrafe canina  e il libretto sanitario (o, per i cani dei cittadini stranieri, il “passaporto del cane” in sostituzione di entrambi i documenti) da esibire al personale di bordo. Se trovati sprovvisti si è soggetti a penalità e si deve scendere alla prima fermata.

Link utili: 

Su Italo gli animali domestici che non superano i 10 kg possono essere trasportati senza alcuna comunicazione precedente, purché vengano custoditi all’interno dei trasportini da sistemare nelle bagagliere, vicino al proprietario.
Chi possiede animali che superano i 10 kg devono chiamare al numero Pronto Italo allo  06.07.08 almeno due ore prima. 

Link utili:

 

VIAGGIARE CON IL PROPRIO CANE IN AEREO

Sicuramente il trasporto più complicato per il proprio pet.
Tieni presente che la maggior parte di compagnie low cost non sono organizzate per ospitare a bordo della loro flotta aerea anche i nostri animali domestici.

Alitalia

Prima di prenotare un viaggio con il proprio cane con Alitalia, vi consigliamo di consultare i link sottostanti oppure contattare il numero di telefono 06 65640

Air France

British Airways

KLM

Link utili:

Se vuoi, puoi contribuire ad arricchire questa pagina con informazioni utili per gli altri dogtravelers inviandoci via mail i tuoi consigli e le tue esperienze. Gli altri viaggiatori a sei zampe, te ne saranno riconoscenti!